Casa e “putia”

Elisa Squillaci Messina, Sicilia occidentale, Sicilia orientale, Storia e Cultura Leave a Comment

“Essere casa e putia”, o, in italiano, casa e bottega è un modo di dire abbastanza diffuso in Sicilia e spesso sostituisce l’espressione proverbiale “essere casa e chiesa”. Generalmente si riferisce ad una persona che non ha svaghi; in senso letterale ci si riferisce ad una persona che percorre sempre lo stesso tragitto, abituata a frequentare solo luoghi familiari, ma in alcuni contesti l’espressione può indicare anche una persona di vedute strette o bigotta.