Museo Messina nel '900

Giacomo ChilléArte e Musei, Messina

Museo Messina nel ‘900

Il Museo “Messina del ‘900”, situato sul viale Boccetta, in prossimità dello svincolo autostradale, è ubicato all’interno dei locali dell’ex “Ricovero Bunker antiaereo Cappellini”, utilizzato dalla popolazione messinese durante la Seconda Guerra Mondiale come protezione dai bombardamenti delle Forze Alleate.
Nato nel 2015, il museo racconta al visitatore la storia recente, nazionale e della città di Messina, divenendo uno dei punti di rifermento del quadro culturale della stessa città.
L’interno è, a tutti gli effetti, il “rifugio della memoria”, che si snoda attraverso esposizioni permanenti e tematiche.

  • museo del 900 - 1
  • museo del 900-2
  • museo del 900-3
  • museo del 900 - 4
  • museo del 900 - 5

A conforto della visita troviamo i pannelli didattici che si dislocano lungo la Galleria-ricovero. È la spina dorsale della struttura museale, bipartita in un doppio percorso “storico-didattico”, attraverso il quale ciascun visitatore può ripercorrere la storia del territorio e degli eventi che lo hanno interessato.
Si trovano inoltre effetti sonori e musiche d’epoca dal forte impatto suggestivo. Di grande attrazione sono i locali del Bunker riambientati agli anni 1940-1943: in essi è possibile osservare la ricostruzione dell’ufficio del prefetto e dell’infermeria di Primo Soccorso e la stanza attigua – già in uso dalla Questura, dei Vigili del Fuoco, dell’U.N.P.A. (acronimo dell’Unione Nazionale Protezione Antiaerea), che sotto le direttive del prefetto operavano l’emergenza al riparo dai bombardamenti pressanti – è dedicata agli uomini illustri del Novecento messinese.
Nello spazio della Galleria-ricovero ogni angolo possibile è stato utilizzato per allestire pannelli didattici, espositori, vetrine, manichini. I due saloni, che in origine erano destinati all’accoglienza degli sfollati, oggi sono destinati alle mostre permanenti:
– uno ripercorre attraverso disegni, mappe, fotografie “la difesa dello Stretto” operata dal cinquecento attraverso i castelli e poi, da fine ottocento, con i forti umbertini che hanno trincerato il braccio di mare che divide l’isola dal continente, dissuadendo da qualsiasi azione militare;
– l’altro è “il salone delle armi”, che mette in mostra armi leggere e piccoli pezzi d’artiglieria, uniformi ed equipaggiamenti, buffetteria da campo e vettovagliamento, che vanno dai primi anni del 1900 allo sbarco anglo-americano in Sicilia del 1943, che ha segnato la fine della guerra a Messina.

Vuoi conoscere il Museo Messina nel ‘900

Il Museo Messina nel ‘900 è una tappa dei seguenti tour. Non perdere l’opportunità di vederlo con i tuoi occhi!

Tour & Escursioni

Servizi Turistici

Train

Taxi

Carriage

Walking

Open Bus

Coast & Beach

Pacchetti servizi turistici

Hai qualche dubbio?

Se vuoi ulteriori informazioni oppure se hai qualche dubbio o domanda, contattaci. Ti risponderemo il più presto possibile.