presepi viventi in sicilia

Scopri alcuni fra i più suggestivi presepi viventi in Sicilia

Elisa Squillaci Arte e Musei, Borghi di Sicilia, Cibo e Vino, Messina, Sicilia occidentale, Sicilia orientale, Storia e Cultura Leave a Comment

presepi viventi in Sicilia sono estremamente diffusi in varie zone dell'isola, ed in certi casi occupano addirittura l'intero borgo. Questo perché quella dei presepi è tra le tradizioni siciliane più conosciute e apprezzate sia dagli autoctoni che dagli stranieri che decidono di trascorrere le loro vacanze in Sicilia durante il periodo natalizio. Da buone siciliane, ci teniamo a sottolineare che il Natale in Sicilia è molto sentito da grandi e piccini, che amano addobbare le proprie abitazioni addirittura prima della festa dell'Immacolata Concezione, giorno che dà ufficialmente il via alle festività natalizie.

La tradizione dei presepi viventi in Sicilia è spesso accompagnata da altri eventi collaterali pensati principalmente per i bambini, come il villaggio di Babbo Natale, ma che in realtà fanno piacere anche agli adulti poiché fanno risvegliare il fanciullino che è in loro! Tra le varie tradizioni natalizie siciliane, è molto diffusa quella dei canti popolari accompagnati dagli zampognari e dai "ciarameddari", che si aggirano fra i mercatini di natale in Sicilia.

Dobbiamo a San Francesco d'Assisi, patrono d'Italia, l'idea di riprodurre la natività di Gesù Cristo: nacque così nel 1223 il presepe. La tradizione del presepe in Sicilia si è diffusa grazie all'azione dei gesuiti. E' quindi costume realizzare rappresentazioni della natività per riprodurre l'atmosfera magica dell'antica Betlemme in spazi sia privati che pubblici. Di seguito, alcuni luoghi in cui visitare mostre di presepi artigianali durante le vostre di vacanze di natale in sicilia:

  • Presepi di Caltagirone: cittadina in provincia di Catania famosissima per la produzione di ceramiche e, non di meno, per essere stata soprannominata la città dei 100 presepi. Quella del presepi di Caltagirone risale al XVI secolo quando iniziò la produzione di piccole statuine in ceramica per rappresentare la natività ed è una delle più antiche tradizioni siciliane. I presepi sono fruibili durante tutto l'anno al Museo dei Presepi Tradizionali.
  • Mostra presepi a Messina: presso i chiostri del Palazzo Arcivescovile dell'Arcidiocesi di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela si terrà la XIV esima edizione della mostra di arte presepiale a cura dell'associazione italiana Amici del Presepio ad ingresso libero dal 21 dicembre al 6 gennaio. Sempre a Messina è, stato allestito un grande presepe artistico di circa 300 mq alle spalle della Cattedrale, realizzato dal Comune e Confcommercio.

I più bei presepi viventi in Sicilia

La visita e la partecipazione attiva ai presepi viventi in Sicilia è tra le tradizioni popolari siciliane più sentite. Difatti, la preparazione dei presepi viventi in Sicilia prevede una lunga preparazione che coinvolge gli abitanti del villaggio - location dell'installazione. Di seguito, alcuni fra i più suggestivi e conosciuti presepi viventi in Sicilia, spesso accompagnati dal classico mercatino di natale in Sicilia in cui poter acquistare manufatti di artigianato locale da regalare a parenti e amici. 

  • presepe vivente Custonaci: Custonaci (TP) è un piccolo borgo rurale famoso per la presenza di grotte carsiche abitate già in epoca preistorica. In queste, nel periodo natalizio, viene realizzato un suggestivo presepe vivente, ricco di personaggi e figuranti, che trasporta il visitatore in un'atmosfera magica e fuori dal tempo.
  • presepe vivente Castanea: questo piccolo villaggio sui colli S.Rizzo (ME) è rinomato per essere la location di uno dei più conosciuti presepi viventi della Sicilia orientale. Nel periodo di Natale, grazie alla manifestazione "Natale con gioia", organizzata dall'associazione turistico-culturale Giovanna D'arco, è possibile essere trasportati nella Betlemme di 2000 anni fa, caratterizzata da un'atmosfera suggestiva e orientale, in cui si possono ammirare perfino i dromedari e le odalische del palazzo di Erode. Il presepe vivente viene allestito all'interno dei giardini della Villa Costarelli in cui vengono riprodotti i vicoli, le ambientazioni rurali, le botteghe artigiane ed i mestieri dell'antico villaggio sede della natività che culminano con la rappresentazione, all'interno di una stalla, della sacra famiglia. L'intera comunità del borgo partecipa con fervore alla messinscena e si sente fortemente lo spirito religioso della manifestazione.
  • presepe vivente Gangi: eletto "borgo dei borghi" nel 2014, Gangi, (PA) è un antico villaggio medievale situato sulle Madonie, che ben si presta ad eventi storico culturali. A Natale, il suo centro storico, caratterizzato da vicoli e scalette, viene trasformato in un tipico villaggio palestinese risalente alla nascita di Cristo, in cui i personaggi, in abiti storici, rappresentano scene di vita quotidiana del suddetto periodo. La manifestazione, denominata "da Nazareth a Betlemme", offre una sorta di viaggio che conduce fino alla scena della nascita del Bambinello, passando attraverso diversi scenari. Ciò che rende unica la rappresentazione è che il percorso è accompagnato da musica e da una voce fuori campo che racconta al visitatore ogni scena.  Tutto questo rende la visita del presepe vivente estremamente fascinosa.
  • presepe vivente Ispica: in provincia di Ragusa, nel periodo natalizio, si allestisce un presepe vivente il cui percorso va dal centro storico fino alla famosa cava d'Ispica, le cui grotte ben si prestano a rievocare le scene della natività. Lungo il percorso è possibile ammirare diverse botteghe di mestieri tradizionali antichi, alcuni dei quali ormai persi, mentre si cammina per arrivare alla grotta con la scena della sacra famiglia. Un viaggio nel tempo che ci mostra la vita rurale del passato, una piacevole passeggiata incantevole ed interessante, all'interno di un sito archeologico di grande rilievo.

Lo staff di Discover Messina, dopo aver fatto una carrellata dei maggiori presepi viventi in Sicilia, vi augura buone feste invitandovi a seguire il nostro blog per conoscere cosa prevede il pranzo di natale in sicilia.

 

In Collaborazione con Tania Scipilliti